Il ritorno nel competitivo di Fortnite da parte di Ninja non è stato accolto con grande entusiasmo dai suoi colleghi. Tyler Blevins, il famoso streamer di Twitch, ha deciso da poco di dar vita ai Fortnite Ninja Battles Tournament, una competizione che spinge i pro player del titolo di Epic Games a competere tra di loro, ottenendo dei premi di 80.000 dollari a sessione. A qualcuno, però, la cifra non è sembrata onesta, in particola modo a Tfue, che ha criticato Ninja di aver stanziato un budget troppo risicato, a fronte di quanto fatto da altre competizioni. Lo streamer avrebbe dichiarato di aver partecipato a un torneo di Call of Duty: Warzone con in palio 150.000 dollari. Tfue è rimasto comunque tra gli invitati alla competizione, ma non senza polemiche, atte sicuramente ad aumentare la risonanza mediatica dell’evento.