La prossima versione di Internet è spesso descritta come Metaverse, un termine derivato dalla fantascienza, che descrive uno spazio virtuale condiviso, costantemente online e attivo, anche senza che le persone accedano. Avrà la propria economia, completa di posti di lavoro, shopping aree e media da consumare. Il Metaverse è inevitabile, molti credono, e la C-suite della Silicon Valley è stata ossessionata dall’idea, così come una società di videogiochi a Cary, nella Carolina del Nord.

Negli ultimi anni si è parlato seriamente di come costruire il Metaverse e chi lo costruirà per primo. Basta vedere oggi il successo di Facebook e di Internet di Google, dato come entrambe le aziende dominano il business digitale, per capire l’entusiasmo con cui le aziende si affrettano a popolare questa prossima frontiera. Osservando questa ricerca, c’è la reale possibilità che Fortnite, il videogioco che è diventato un fenomeno globale che ha trasformato le celebrità in giocatori e giocatori in celebrità, stia costruendo le basi del futuro di Internet proprio davanti ai nostri occhi vitrei.

I creatori di Fortnite a Epic Games non sono stati timidi di questa ambizione. Il suo CEO, Tim Sweeney, vuole che questa conversazione sia pubblica e negli ultimi anni ha fatto chiari riferimenti nel definire Fortnite come qualcosa di più di un gioco. Ha anche lasciato intendere che questa trasformazione potrebbe iniziare entro la fine di quest’anno.