Nome: Roberto Parente
Nick: TrainerRob
Età: 17
Team: Aqua

Quali sono stati i tuoi migliori risultati?
– 1xTop8 Special
– 3xTop16 Regional
– 1xWCS Day1 competitor&2xWCS Qualified

Qual è il tuo punto di forza?
– Gioco a Pokemon da fine season 2017, da settembre 2017, non saprei definire un punto di forza, ma sicuramente il fatto che prima di ogni torneo e anche quando non ho grandi tornei all orizzonte giochi e testi molto sia in ladder su SD che con amici, aiuta molto a rimanere in allenamento e prendere confidenza con il Metagame attuale.

Raccontaci la tua esperienza nel primo torneo esportclub di Pokèmon, quali sono stati i player più forti che hai incontrato e chi ti ha messo più in difficoltà?
– L’esperienza in questo torneo, come in tutti i tornei mi avrà sicuramente aiutato a migliorare un po’ in più, torneo comunque piacevole, anche se personalmente preferisco i tornei svolti unicamente in giornata, ma quelli sono ovviamente un’altra cosa.
– Tra i player già abbastanza rinomati e che conoscevo anche di persona contro i quali ho giocato ci sono Pietro Xella e Roberto Porretti, senza escludere altri grandi nomi presenti al torneo come Federico Camporesi e William Bassolino. Tra i player che mi hanno più messo in difficoltà nonostante prima di questo torneo non li conoscessi c’è sicuro il finalista Leo, che sia in swiss che in finale me l’ha fatta sudare non poco, riuscendo io a vincere entrambe le volte sul filo del rasoio 2-1. Per quanto riguarda gli aspetti del VGC in generale, beh sappiamo tutti che alcune cose andrebbero cambiate e magari migliorate, ma tutto sommato reputo che siano cose che una volta che uno ci si abitua, non ci fa neanche più caso a se siano sbagliate o meno.

Quali sono gli aspetti del gioco che speri vengano migliorati in futuro?
– Partendo dal presupposto che spesso è anche questione di gusti, una cosa che ho molto apprezzato in spada e scudo è stato il torneo finale per decidere il campione a sostituire i super quattro, magari si potrebbe provare ad aumentare leggermente la difficoltà del gioco nei prossimi titoli.

Non dimentichiamo il secondo e terzo posto

Nome: Leonardo Fragapane
Nick: Lea
Età: 19 anni
Palmares: Come palmares, a parte questo secondo posto, non ho assolutamente niente. Il primo torneo è stato quello di Videogames Party fatto la settimana prima di quest’ultimo in cui purtroppo sono uscito alla Svizzera con un 5-3.

Nome: Damiano La Barbera
Nick: DamiVGC
Età: 26
Palmares: Ho partecipato solo a due eventi avendo cominciato da poco: una PC, un MID e una top 8 a un MID a Bari.