La diatriba tra Ubisoft e Ejoy si è conclusa con la chiusura di Area F2, titolo ritenuto un plagio di Rainbow Six: Siege. Eppure gli autori del titolo che era balzato in vetta alle classifiche dell’App Store e del Google Play, hanno assicurato che presto il loro titolo tornerà sotto una nuova forma. L’obiettivo, a detta del team di sviluppo, era quello di assicurare agli utenti mobili la possibilità di provare l’esperienza dei titoli Close-Quarter Battle anche in portabilità e la chiusura dei server è solo temporanea. Area F2, quindi, tornerà presto a disposizione con dei contenuti nuovi e anche con un’esperienza ludica migliorata, hanno assicurato gli sviluppatori, molto probabilmente dovuto proprio alla diffida da parte di Ubisoft a utilizzare dei contenuti e degli assets che possano ricordare la vicinanza a Rainbow Six.